Detrazioni fiscali per il tuo nuovo blindato

SAPEVI CHE PUOI CAMBIARE LA TUA PORTA BLINDATA DETRAENDO IL 50% ?

Certo… grazie al BONUS SICUREZZA!

Scrivo questo articolo perchè mi sono reso conto che la maggior parte dei clienti che vengono in negozio non sono a conoscenza dei benefici che possono avere sostituendo il loro portoncino d’ingresso. Stiamo parlando delle detrazioni fiscali per le porte blindate.

Vediamo assieme cos’è il bonus sicurezza… questo bonus ti permette di avere un rimborso del 50% sulla spesa di svariati interventi per la messa in sicurezza della tua casa.

Perché danno queste agevolazioni? Per incentivare più persone possibili ad eseguire interventi essenziali per la prevenzione di reati e rapine che possono danneggiare te e la tua famiglia.

LAVORI DETRAIBILI CON BONUS SICUREZZA

Il bonus non si limita soltanto ai portoncini d’ingresso… vediamo a quali altri interventi si estende:

  • Inferriate, Grate, Cancelletti di Sicurezza
  • Porte di Sicurezza
  • Cancelli
  • Sensori di Allarme per finestre e porte
  • Tapparelle di Sicurezza
  • Impianti di Allarme
  • Telecamere
  • Maniglia con Chiave
  • Cilindri di Sicurezza
  • Nuova serratura di sicurezza

CHI PUO’ DETRARRE IL 50% SULLA MESSA IN SICUREZZA DEL PORTONCINO BLINDATO?

Qui sotto ti faccio un elenco di chi può usufruire del Bonus Sicurezza:

  • Proprietari
  • Nudi Proprietari
  • Locatari
  • Comodatori
  • Familiare Convivente
  • Qualsiasi persona abbia diritto di godimento (uso abitazione o superficie)

Se rientri in una di queste categorie non perdere questa occasione!!!

COME DEVO ESEGUIRE IL PAGAMENTO PER USUFRUIRE DI QUESTE DETRAZIONI?

Allora ricorda… la cifra che investirai per il tuo portoncino ti sarà restituita con un rimborso ogni anno, per 10 anni.

Il bonus sicurezza ha un limite di spesa di € 96.000 che non può essere sforato.

Per non perdere la possibilità di detrarre il tuo portoncino devi prestare particolare attenzione al metodo di pagamento.

È OBBLIGATORIO ESEGUIRE IL PAGAMENTO TRAMITE:

  • BONIFICO BANCARIO SPECIFICO completato con la CAUSALE relativa ai LAVORI EDILIZI che danno diritto alla detrazione prevista dall’articolo 16-bis del TUIR DPR 917/1986
  • Codice Fiscale del beneficiario della detrazione
  • Partita Iva del beneficiario del pagamento

Se devi sostituire la tua porta esterna, usufruire delle detrazioni fiscali per le porte blindate è davvero un vantaggio per te, non puoi lasciartelo scappare!

PIU’ SICUREZZA IN CASA E RISPARMIO!

Vieni in negozio per definire un progetto per il tuo nuovo portoncino blindato… ascoltiamo le tue esigenze e i tuoi desideri per proporti una Soluzione Unica, cucita su misura per Te!

A presto!

 

P.S. Un’altra domanda molto frequente è: DEVO ESEGUIRE LA PRATICA ENEA PER IL PORTONCINO? COME SI FA?

Allora questa pratica serve solo se la porta blindata installata ha prodotto dei miglioramenti in termini di risparmio energetico.

Se questo è il tuo caso e la tua porta presenta una miglioria energetica, allora è necessario produrre la Pratica Enea entro 90 giorni dal termine del montaggio.

Vuoi evitare errori e/o non hai così tanto tempo a disposizione?

Questa pratica la fa Ar.Ven per Te!!!

Lascia un commento