Come scegliere le porte interne per la tua casa

C’erano una volta… le porte da interno.

Molto probabilmente se stai leggendo questo articolo vorresti cambiare le tue porte, però non sai come sceglierle.

Ti racconto un fatto che mi è successo qualche giorno fa. La signora Maria entra in negozio e dice: “Desidero avere un’idea sull’elemento porta da inserire nella mia nuova casa/appartamento. Prima di venire qui ho guardato sul web, ma viste le molteplici proposte sono confusa e titubante nella scelta… Ar.Ven è disponibile a trovare una soluzione per me?”

Questa è la tipica situazione del cliente che ha mille informazioni in testa ma non osa decidere.

Troppi pareri contrastanti, nozioni sparse, possibili abbinamenti e finiture. A te serve il risultato e stop!

Come scegliere le porte interne
Porta modello Brera collezione ViVa Porte – Finitura in poliestere.
lucido

La porta: il primo mobile della tua casa.

Da dove cominciare quindi?

Dall’argomento principe : le scelte estetiche di materiali e finiture, per un arredo di gusto nella tua casa.

“Signora Maria cosa dice, partiamo dalle basi: porta bianca opaca liscia poro chiuso

“No. È una porta troppo semplice per la mia idea di arredo!”

“Allora signora, mi sa dire lo stile del suo progetto di casa?”

“Certo, allora, ho delle pareti bianche prive di effetti e un pavimento in gres grigio”

“Benissimo signora, allora si potrebbe valorizzare l’ambiente con delle porte laccate poro aperto – base in legno frassino o rovere orizzontale. In questo modo diamo un po’ di movimento alla superficie, cominciamo a dare un tocco di personalità.”

“Signora Maria, se oltre alla vista desidera avere un piacere tattile sul palmo della sua mano, ecco la porta laccata spazzolata leggera oppure profonda.”

“Ama vedere l’essenza base del legno con cui è costruita la porta? La sua anima ecologica reclama una testimonianza che in casa ci siano prodotti nobili e naturali? Ecco le soluzioni… porta decapé  o porta bianco latte, o ancora porta effetto sabbiato e cerato bianco.”

Tutte queste porte si coordinano perfettamente con i pavimenti di simile lavorazione.

“Signora Maria, decide per uno stile di arredo moderno? Crea degli effetti cromatici particolari sulle pareti? Posiziona mobili e accessori colorati nelle varie stanze? Allora poseremo delle porte moderne per interni.”

Esistono altre infinite tipologie nel nostro show room: porte effetto lucido diretto, porte poliestere lucido a specchio, porte lucide effetto madreperla.

Scegliere porte interne
Porta modello V1 collezione ViVa Porte – Finitura opaca.

“Signora Maria, la porta lucida è una soluzione troppo azzardata, l’effetto specchio la elettrizza? Nessun problema, abbiamo la porta texturizzata (opaca e ruvida al tatto e alla vista – con il pregio di essere anche antigraffio) oppure la porta effetto soft-touch (al contrario, ha un effetto vellutato al tatto).”

E per finire la carrellata delle finiture…

“Signora Maria, ama gli arredi classici, con finiture fatte a mano, con uno stile vintage che riporta alle antiche dimore signorili? Le porte adatte, allora, sono quelle in finitura craquele (vernice invecchiata) con effetto anticato.

Fin qui abbiamo parlato di porte semplici, lisce e senza incisioni, scolpiture e abbinamenti… Quindi immagina la grande scelta che ha a disposizione la signora Maria e tutte le persone che ci contattano!

Sapete con quanti clienti ho fatto il questo “percorso descrittivo” in trent’anni di lavoro? Ecco, hai capito…

Con Ar.Ven Architettura d’Interni c’è la nostra esperienza a tua disposizione!

Vuoi che vediamo insieme la soluzione migliore per le tue porte?

Chiama il numero 049 8740196 per fissare un appuntamento e parlarne!

 

CONTATTACI ORA

*Immagini fornite in collaborazione con il nostro fornitore – collaboratore ViVa Porte.*

Lascia un commento